L’applicazione della gamification ai premi aziendali contribuito a rendere Zappos una delle migliori società al mondo in cui lavorare per molti anni di fila. Zappos è un e-commerce di abbigliamento e calzature americano acquisito da Amazon nel 2009. L’azienda è un case study interessante per le meccaniche di rewards applicate in abito HR per motivare e coinvolgere i dipendenti. In questo articolo potrai capire come funzionano le principali meccaniche di rewards utilizzate da Zappos. 

Valuta virtuale – Zollars 

Zappos ha creato una valuta virtuale utilizzabile solamente dentro l’azienda per comprare premi di diversa natura come telefoni, abbonamenti della palestra o biglietti del cinema. Gli Zollars vengono guadagnati attraverso il miglioramento personale (Formazione) o aiutando i colleghi. Gli impiegati possono infatti donare i propri Zappos agli altri dipendenti per riconoscere il lavoro altrui o la gentilezza delle altre persone. Studi recenti dimostrano come il riconoscimento del lavoro altrui sia in grado di migliorare il morale interno all’azienda e la soddisfazione dei clienti finali. 

Parcheggio aziendale vicino l’ingresso

parcheggio aziendale premio

Solitamente il parcheggio vicino l’ingresso viene riservato alle figure dirigenziali. In Zappos ogni dipendente può nominare un collega degno di ricevere il parcheggio per una settimana. La nomina va accompagnata da una nota che descrive perché il collega deve meritarsi il parcheggio. Ogni settimana vengono eletti i migliori dipendenti che ricevono i parcheggi esclusivi. Questo tipo di premio aziendale utilizza quattro driver motivazionali in grado di coinvolgere i dipendenti di Zappos: 

  1. Social influence il parcheggio solitamente utilizzato dai dirigenti rappresenta uno status sociale che ti differenzia da tutti gli altri dipendenti aziendali. Le persone che ti vedono parcheggiare la macchina in prima fila sanno hai avuto un atteggiamento positivo nei confronti dei colleghi. 
  2. Ownership & Scarcity il parcheggio è un access reward. Per una settimana puoi utilizzare un servizio esclusivo destinato a poche persone. 
  3. Unpredictability la nota esplicativa che accompagna la nomina è molto interessante, aggiunge un tocco di curiosità e riconoscenza nei confronti dei colleghi. Spesso quando lavoriamo non ci rendiamo conto di quanto le piccole azioni e la gentilezza siano in grado di aiutare chi ci sta attorno. 

Social treasures 

In Zappos ogni mese puoi donare 50 dollari ad un tuo collega, non si può donare ai propri superiori. Un sistema controlla eventuali abusi da parte dei dipendenti. Questa tipologia di premio aziendale è una meccanica chiamata social treasures: con questa meccanica gli utenti possono ottenere una ricompensa solamente tramite donazione da parte degli altri giocatori. I social treasures stimolano l’interazione sociale e il principio del contraccambio. 

Eroe Zappos

premio aziendale

Dinamica di appuntamento in cui ogni tot tempo viene eletto l’eroe aziendale tra gli impiegati che hanno saputo distinguersi rispetto agli altri. L’eroe ottiene un bonus in denaro, una standing ovation da tutto il personale ma deve obbligatoriamente indossare un mantello mentre lavora in azienda.

Questo reward combina diverse dinamiche come lo status, la ricompensa estrinseca in denaro e l’emozione che si prova quando tutti i colleghi ti fanno i complimenti. Il mantello permette di ridimensionare l’ego delle persone premiate e stimola le prese in giro. 

Premi aziendali: Cosa imparare da Zappos

Il case study HR di Zappos è interessante perchè riesce a combinare ricompense estrinseche (Denaro, parcheggio, valuta virtuale) e ricompense intrinseche (Aiutare gli altri, donare agli altri). Raramente i premi aziendali sono strutturati in questo modo, spesso la gamification viene implementata scorrettamente e ricompense in denaro peggiorano le performance dei dipendenti (Approfondisci qui). I social treasures e il riconoscimento del lavoro altrui (feedback) sono degli elementi fondanti della strategia di rewards di Zappos.

Sfrutta al massimo questo articolo 

Complimenti! Sei arrivato alla fine della pagina e probabilmente hai imparato qualcosa di nuovo 🙂

Ci sono molti case study sulle risorse umane come quello di Zappos. Ti consiglio di entrare nel gruppo Facebook di ProjectFun per non perdere i prossimi articoli e per condividere le tue opinioni con altri appassionati ed esperti di gamification. Per sfruttare al meglio questo articolo prova a completare una di queste tre missioni: 

  1. Base: leggi l’articolo sulla gamification di Zappos ✅ Completato
  2. Facile: guarda questo TED e scopri i falsi miti sulla motivazione del personale. 
  3. Medio: leggi uno dei migliori libri sulla gamification per approfondire l’argomento.  
  4. Difficile: prova ad utilizzare una delle ricompense di Zappos nella tua azienda. Chiedi aiuto nel gruppo Facebook se hai bisogno di consigli o suggerimenti. 

Share This